Le 4 migliori scuse per evitare le pulizie di primavera

Le 4 migliori scuse per evitare le pulizie di primavera

La primavera è il momento giusto per una generale rinfrescata! Finalmente si abbandona il lungo inverno e si entra nella bella stagione: abbiamo tutti voglia di sentirci un po’ più “nuovi” e vogliamo provare questa differenza anche nella nostra casa. Alzi la mano chi non desidera iniziare la primavera con una casa splendente! Detto ciò, quanti di noi hanno davvero voglia di occuparsi delle infinite pulizie stagionali nelle proprie case? Se anche voi state segretamente inventando tutte le possibili scuse per rimandare le pulizie di primavera, possiamo rassicurarvi: non siete soli!

Abbiamo effettuato alcune interviste in tutta Europa chiedendo alla gente come si sentisse in tema di pulizie di primavera e abbiamo identificato le quattro scuse più utilizzate per evitarle e le tipologie di persona ad esse collegate.

Gli amici della primavera

Chi sono? Tutti coloro che, appena si dice “primavera” riescono a pensare solo ad attività con gli amici all’aria aperta. Sono i primi a prenotare un tavolo sulla terrazza del loro bar preferito o ad organizzare una grigliata nel parco. Le pulizie di primavera non sono affatto contemplate da questo gruppo di persone. John, per esempio, londinese di 28 anni, preferisce andare a fare un bel brunch con gli amici, piuttosto che anche solo pensare a pulire il suo appartamento. Gill, 35 anni di Berlino, non vede l’ora di sistemare il proprio giardino e invitare tutti per una birra in mezzo al verde e all’aria aperta.

picnic

La loro scusa? Trovarsi con gli amici, ovviamente. Hanno sempre il telefono sotto controllo, in attesa della conferma del luogo e dell’orario del prossimo appuntamento. Non sono praticamente mai a casa, quindi le pulizie di primavera non passano nemmeno lontanamente nei loro pensieri… fino a quella fatidica mattina in cui decidono che è tempo di rinfrescare la casa e prendono in mano mocio e strofinacci. Ovviamente dura poco: al primo messaggio di un amico, abbandonano tutto e si preparano ad uscire.

I “fashion-victim” della bella stagione

Chi sono? Li riconosci subito per la strada: appena spunta il primo raggio di sole, tolgono i sandali dalla scarpiera e sfoggiano i colori più vivaci. Per loro la primavera è il momento giusto per riscoprire i vestiti dimenticati: è come fare shopping, ma… senza andare in rosso in banca! Sono quelli che davvero si godono il passaggio dal guardaroba pesante dell’inverno a quello più fresco, leggero e colorato della primavera. Per fare come loro, aprite le braccia, accogliete la bella stagione e “toglietevi di dosso tutti questi strati!”, proprio come Elena, romana di 23 anni.

armadio in ordine

La loro scusa? Si concentrano troppo nella sistemazione dell’armadio e dimenticano totalmente il resto della casa. Seguire i trend della primavera a budget ridotto è il loro motto: ecco perché spendono ore a ridimensionare, sistemare e riorganizzare l’armadio per adattarlo al nuovo guardaroba primaverile. Quando finiscono, si rendono conto di desiderare per tutta la casa quella stessa sensazione di pulito e, quasi, di “sollievo”, ma… ormai non c’è più tempo!

I falsi fanatici del pulito

Chi sono? Quando parlano con gli amici, sottolineano sempre quanto sia importante per loro avere una casa pulita e splendente. Sono quelli che, dopo aver cucinato un pranzo da otto portate, riportano la cucina a brillare. In realtà, però, il loro impegno è solo superficiale e “di facciata”: nessuno di loro ha davvero voglia di sforzarsi per una pulizia approfondita. Proprio come Stefania, mamma lavoratrice di Milano e fanatica dell’ordine, che condivide le faccende col marito Carlo: “io mi occupo della cucina e lui del garage, ma finisce sempre che ci concentriamo sulle piccole cose e per arrivare al risultato… ci vogliono ore!

casa in ordine e luce del sole

La loro scusa? Chi appartiene a questa tipologia preferisce decisamente spendere il proprio tempo in attività di pulizia che siano semplici, ma diano l’impressione di una casa a prova di macchia. L’unica cosa che conta per loro è quella fantastica sensazione di ordine e brillantezza al primo sguardo, ma non hanno alcun interesse per una pulizia più profonda e sistematica.

Gli sportivi all’aria aperta

Chi sono? Mentre noi stiamo ancora bevendo il nostro caffè del mattino, comodamente in pigiama, i fanatici del fitness primaverile sono già fuori a raggiungere il loro prossimo record. Si possono incontrare nel parco, che hanno trasformato nella propria palestra all’aperto, o anche nel giardino sotto casa. Totalmente estranei ad attrezzi e pesi, si allenano con esercizi a corpo libero o con sport di squadra. Come Jean, tifoso di basket parigino, che non vede l’ora di poter tornare a giocare con gli amici al campetto.

Correre

La loro scusa? Sono troppo occupati a rimettersi in forma per concentrarsi sulle pulizie di primavera. Prepararsi per un allenamento all’aperto è un rituale quasi religioso. Scovare ricette salutari e cercare nuove idee per mettere in attività il corpo a 360 gradi è tutto ciò a cui vogliono pensare: tutto il loro tempo è dedicato a questo! E pulire? Be’, semplicemente non è assolutamente interessante o utile al loro obiettivo. Il loro motto è: concentrati sul rimetterti in forma, non sulle pulizie!

Leggere tutte queste scuse fantasiose è sicuramente divertente, ma la verità è che… non ne avete assolutamente bisogno! Esiste un metodo infallibile per godersi una casa splendente e il tempo libero della primavera, senza dover rinunciare a nulla.

Come funziona? Andate sul sito di Helpling e trovate il vostro addetto alle pulizie, selezionato e assicurato.

E’ tempo di primavera, non di pulizie!

Giulia si occupa di contenuti e social media e ama parlare con ogni tipo di persona per scoprire curiosità e piccoli trucchi che possano aiutare a migliorare la vita di tutti i giorni. Sul blog di Helpling vi racconterà quello che impara dalle persone che incontra e vi darà consigli per gestire al meglio la vostra casa e i vostri oggetti preferiti.

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Prova Helpling