7 metodi infallibili per ridurre lo stress

7 metodi infallibili per ridurre lo stress

Le responsabilità e gli impegni di ogni giorno che, a casa o al lavoro, si accumulano, possono diventare fonte di ansia e stress, impedendoci di rilassarci a dovere. Infatti è normale che anche quando si è a riposo ci si ritrovi a pensare alle commissioni da fare, a quell’appuntamento dal dottore che bisogna prendere per nostro figlio, alla bolletta che ci siamo dimenticati di pagare… ed alla fine non ci si rilassa mai!

Un rimedio però c’è, basta conoscere i modi giusti per dedicare del tempo solo a se stessi e liberarsi dalla tensione. Ecco 7 idee semplici ed efficaci che vi aiuteranno a combattere lo stress: non ci vuole molto ad avere una vita più sana e pacifica.

1. Il metodo a impatto: butta fuori tutto!

Rompi anguria

Da quanto tempo non piangete, o urlate, o vi muovete in maniera energetica? Tenere dentro di sé le emozioni può essere per qualcuno fonte di stress. Vi consigliamo di dare via libera alle vostre sensazioni, magari ripescate quel pezzo metal o hard rock dalla libreria musicale e scatenatevi! Muovendovi iniziate a pensare ad altro, vero? Se avete bisogno di un’azione ancora più “forte” potete provare con un sacco da boxe, sul quale sfogarvi dopo il lavoro. O semplicemente andate fuori a correre: la vostra musica preferita nelle orecchie e l’adrenalina che la corsa crea sono un ottimo metodo antistress.

2. Il rimedio meticoloso: fai una to-do list

to-do list

Sia a casa che a lavoro, può essere utile creare una semplice lista delle cose da fare durante la settimana. Ogni volta che un’attività è completata, cancellatela dalla lista. Vi accorgerete che, pian piano, lo stress sparirà di pari passo alle cose da fare. Infatti vi renderete conto che molti dei compiti erano in realtà molto veloci da sbrigare (ad esempio prendere un appuntamento dal medico), lasciandovi così più tempo per quelle cose che effettivamente richiederanno più energie.

3. La versione pratica: smettete di fare i lavori domestici!

Prenota un Helpling

Per quanto le liste di cose da fare possano aiutare, ci sono davvero alcune questioni che non si risolveranno da sole, come ad esempio i lavori domestici. Il fatto che vogliate pulire il forno proprio questo week-end potrebbe essere fonte di ansia e stress durante la settimana… la soluzione? Non pulitelo! Di certo la cura della casa è importante, ma non sarà il rimandare di un giorno le faccende domestiche a rendere il vostro appartamento una tana di germi e sporco. E se proprio le pulizie non possono attendere, non tiratevi indetro e fatevi aiutare da qualcuno: oggi prenotare collaboratori domestici referenziati è facile, quindi non lasciate che le faccende si trasformino in fonte di stress!

4. Il metodo relax totale: non far niente!

Concediti un bagno caldo

E quando diciamo “niente” non intendiamo il nulla più assoluto… semplicemente dovreste provare ad aggiungere l’opzione “no” alla lista di cose da fare. Concedetevi un film senza farvi interrompere dallo squillo del telefono, fate un lungo e rilassante bagno caldo, cucinate il vostro piatto preferito ascoltando della buona musica, leggete un libro… insomma, la parola d’ordine è disconnettersi! Lasciatevi alle spalle lo stress mentre vi prendete del tempo per voi stessi.

5. Il metodo della decisione: scegli tu!

fai una scelta

In alcune settimane lo stress deriva dalla necessità di prendere costantemente delle decisioni, e persino la scelta del tipo di pasta da cucinare può mettere in crisi. Semplificatevi la vita prendendo le vostre decisioni in maniera più autonoma ed immediata. Valutate le conseguenze delle vostre azioni: cucinare le farfalle anziché i fusilli può davvero rovinare (o gravemente peggiorare) la vostra vita? Sicuramente no. Una decisione in meno significa anche meno stress: prendete in modo più “leggero” quelle scelte che vi causano tensioni inutili!

6. La versione organizzata: riordina!

Organizza i tuoi spazi

Una casa o uno studio disordinati vi faranno perdere tempo, soldi, energie… e sì, anche i vestiti, i post it e i bicchieri di plastica che sono ancora sparsi per casa dopo l’ultima festa si aggiungono al disordine. Alcuni studi hanno dimostrato che vivere in un luogo disordinato e sovraffolato può aumentare lo stress, insieme a sentimenti di disagio e di insicurezza. Non volete raggiungere questi livelli, vero? Allora mettetevi sotto con il riordino e l’organizzazione. Al solo pensiero vi sentite stressati? Tornate al punto 3 e lasciate che sia qualcun altro ad occuparsene al posto vostro!

7. La versione Feng Shui: create il vostro tempio del relax!

Yoga a casa

Se avete provato le versioni precedenti ma non siete ancora riusciti a rilassarvi, provate creando un vero e proprio tempio in casa vostra! La casa dev’essere un luogo di relax e tranquillità, dove le preoccupazioni quotidiane possono essere lasciate alle spalle. Quindi fate in modo di avere in qualche angolo di casa qualcosa che rimandi al Feng Shui, aggiungete candele e fiori per creare un ambiente armonioso e scegliete altri elementi decorativi che rilassino.

Insomma… ognuno ha tecniche di relax proprie, c’è chi ama lo yoga, altri preferiscono gli esercizi di repsirazione ed altri ancora un semplice bicchiere di vino… e voi? Come vi rilassate? Condividetelo con noi nei commenti!

Chiara si occupa di on-line marketing e contenuti, crede che il mondo sia pieno di persone interessanti e di opportunitá di crescita, per questo ama viaggiare e lo fa non appena le è possibile. Sul blog di Helpling vi darà consigli su come pulire ad abbellire la vostra casa, proprio come farebbe se fosse la sua.

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Prova Helpling