Ecco come NON stiro

Ecco come NON stiro

Ciao amici ed amiche di Helpling,

la rubrica di questa settimana è dedicata a tutti quelli che odiano stirare o non sono molto pratici con il ferro da stiro.

Diciamocelo, stirare è piuttosto noioso, richiede tempo e i risultati svaniscono qualche minuto dopo aver ripiegato la roba nei cassetti. Credo di essere una delle poche alla quale effettivamente piace stirare, mi rilassa e quando riesco ad eliminare tutta quella pila di vestiti, ho la sensazione di aver finalmente messo in ordine.

Ma per tutti voi che invece proprio non sopportate quest’attività ed inventate scuse di ogni genere per non stirare, voglio svelarvi cinque trucchi che vi faranno evitare di usare l’asse da stiro per sempre. Non ci credete? Leggete queste piccole perle di saggezza e dimenticatevi per sempre del ferro da stiro! (In alternativa, ricordatevi che potete selezionare il servizio stiratura tra le opzioni aggiuntive offerte da Helpling!)

1. Stendere in bagno

Un trucco è quello di sistemare i capi, ad esempio le magliette in cotone, sugli appendini che poi andrete ad appendere nel vostro bagno. A questo punto dovete solo farvi un bagno o una doccia bollente, meglio ancora se chiudete porte e finestre, nel giro di dieci minuti il vapore avrà disteso tutte le pieghe lasciando i vestiti lisci e, una volta asciutti, pronti da ripiegare.

stirare in bagno

2. Vaporizzate i capi

A volte vogliamo indossare un capo a tutti i costi anche se non è perfettamente stirato o se si sono formate le tipiche piegoline da cassetto. Un metodo molto efficace (ma soprattutto rapido!) è quello di vaporizzare dell’acqua con uno spruzzino da mare e dopo circa un’ora vi assicuro che le pieghe si saranno distese.

Spruzzare capi

3. A mali estremi…estremi rimedi!

Siete in viaggio per lavoro, non avete il ferro da stiro e la camicia in valigia è tutta una piega? Potete rimediare utilizzando una piastra per capelli(pulita! non vorrete mica trovare tracce di capelli sulla camicia) e stirare i polsini, il colletto o le pieghe più evidenti. Fate attenzione a regolare la temperatura su 150° gradi al massimo e non premete con troppa forza. Non utilizzate questa procedura direttamente su tessuti delicati ma utilizzate un panno di cotone per evitare il contatto tra piastra e capo delicato.

Usare piastra per capelli
4. Sfrutta il peso

Un buon modo per stirare i vestiti è quello di sfruttare un peso, ad esempio quello del vostro materasso. Stendente il capo sotto il materasso, con il peso dopo un paio di ore le pieghe superficiali saranno appianate e vi basterà tirarlo leggermente mentre lo indossate per ottenere un buon risultato. Questo metodo funziona soprattutto con i capi sintetici che non hanno bisogno di grandi stirature.

5. Asciugatrice multiuso

Se avete un’asciugatrice potete sfruttarla anche per stirare i vostri capi, mi raccomando solo quelli che nell’etichetta riportano il simbolo dell’asciugatrice!  Spruzzate abbondantemente di acqua i vestiti selezionati e metteteli nell’asciugatrice con un programma per capi delicati. Appena avrà finito, affrettatevi a stenderli molto bene altrimenti otterrete l’effetto contrario perché verranno fuori numerose pieghe.

E voi? Conoscete qualche altro trucco infallibile per stirare senza ferro da stiro? Condividetelo con noi nella sezione dei commenti qui sotto!

Tiziana

Tiziana Clemente, nata a Bollate nel 1970, ex ausiliaria socio assistenziale oggi è una addetta alle pulizie di successo. Collabora con Helpling come tutor e tiene la rubrica “Tutti i trucchi di Tiziana” nella quale svela come avere una casa pulita senza troppa fatica!

Chiara si occupa di on-line marketing e contenuti, crede che il mondo sia pieno di persone interessanti e di opportunitá di crescita, per questo ama viaggiare e lo fa non appena le è possibile. Sul blog di Helpling vi darà consigli su come pulire ad abbellire la vostra casa, proprio come farebbe se fosse la sua.

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Prova Helpling