Piccoli grandi consigli per risparmiare in casa

Piccoli grandi consigli per risparmiare in casa

Spesso si pensa che per risparmiare un po’ si debba rinunciare a viaggi, vacanze, o allo shopping più estremo. In realtà ci sono tanti piccoli accorgimenti in casa che possono aiutare a fare un po’ di economia, senza dover ricorrere ad apparecchiature speciali o elettrodomestici sofisticati. Helpling ha raccolto per voi alcuni piccoli consigli ed accorgimenti che vi aiuteranno a ridurre le bollette e le spese, risparmiando qualche soldo!

 1. Risparmio energetico

L’illuminazione rappresenta quasi il 20% del consumo di energia. Pertanto, consigliamo di installare dei “regolatori di intensità” per le le luci anziché dei semplici interruttori: in questo modo potrete regolare l’intensità della luce in base alle necessità del momento, senza sprecare energia inutilmente. Inoltre, dipingendo le pareti di un colore chiaro si guadagna in luminosità e si consuma meno in luce elettrica.

2. Attenzione alle lampadine

Sostituite le lampadine che avete già in casa con dei tipi a basso consumo; oppure optate per delle lampadine al led. Ricordatevi che la pulizia di lampade e lampadine è fondamentale: la sporcizia infatti assorbe la luce ed oscura il vetro e le superfici delle stesse, rendendo necessaria una maggiore intensità di energia per raggiungere l’illuminazione desiderata. Importantissimo infine, ricordarsi di spegnere le luci quando si abbandona una stanza o quando si esce di casa!

3. Non lasciare apparecchi accesi in stand-by

Lasciare il televisore o il computer collegati alla presa o in stand-by può avere costi molto alti. Una soluzione conveniente ed efficace potrebbe essere quella di collegare l’apparecchio ad una presa multipla con interruttore per disattivare tutti i dispositivi contemporaneamente quando non li si sta utilizzando.

 4. Non abusate del riscaldamento

Si stima che la temperatura ideale in casa si aggiri intorno ai 20 ° C. Regolando la temperatura ad un livello ottimale, senza esagerare, si possono risparmiare alcuni euro all’anno. Se non volete installare un termostato per regolare la temperatura, cercate di lasciare le tapparelle alzate durante la giornata: i raggi del sole riscalderanno gli ambienti in maniera naturale, lo stesso vale per i tendaggi. Ricordatevi di chiudere le porte per riscaldare alcune stanze più velocemente, concentrando il calore.

 5. Controllo della caldaia

Una caldaia sporca consuma di più. Non aspettate che si rompa o non funzioni correttamente per decidervi a fare una revisione. Con una buona manutenzione non solo si allunga la vita della caldaia, ma si riduce anche la bolletta del gas. Ideale sarebbe una revisione all’anno, per tenere sotto controllo eventuali problemi.

 6. Isolate la casa

I tappeti sono il metodo più semplice per un’isolazione della casa: aiutano a consumare meno energia ed allo stesso tempo danno forma e calore all’arredamento.

 7. Non sprecate l’acqua

Vi avevamo già parlato di come limitare gli sprechi d’acqua nella vita di tutti i giorni. In generale, ricordatevi sempre di spegnere il getto della doccia mentre vi insaponate, o il rubinetto mentre lavate i denti o insaponate le mani. Inoltre sarebbe meglio evitare di buttare carta nello scarico del WC: il 30% del consumo d’acqua è causato proprio da questo!

 8. Attenzione alle perdite

Si stima che un rubinetto difettoso possa perdere circa 35.000 litri di acqua all’anno. Di sicuro conviene ripararlo anziché pensare alla spesa che si affronterebbe per pagare l’acqua “sprecata”…

 9. Lavare a pieno carico

Cercate di far andare sia lavatrice che lavastoviglie a pieno carico. Se non ci sono abbastanza piatti o biancheria, optate per programmi economici: questo vi aiuterà a risparmiare sia in acqua che energia. Un’alternativa è quella di utilizzare lavaggi a freddo, quando possibile.

 10. Utilizzate al meglio frigorifero e freezer

Non aprire il frigorifero, se non è necessario: ogni volta che si apre il frigo, infatti, si spreca dell’energia.  Vi consigliamo inoltre di impostare la temperatura dell’apparecchio a 5° C e il freezer a -18 ° C. Un altro consiglio: tenere il freezer completamente pieno consuma meno elettricità rispetto a quando è solo parzialmente pieno. Volete anche pulirlo? Affidatevi ad Helpling, selezionate la pulizia del frigorifero tra i servizi aggiuntivi!

11. Fate sempre la lista della spesa

È la soluzione migliore per non perdere tempo al supermercato, o finire col comprare cose inutili. Controllate la dispensa di casa e fate una lista di quel che serve, e cercate di pianificare il menù settimanale. Una volta che siete al supermercato, cercate di confrontare prezzi ed offerte.

12. Approfittate degli sconti

I saldi sono una straordinaria occasione per comprare vestiti e accessori ad un prezzo molto più conveniente: certo tenendo sempre in mente un criterio e mantenendo certi livelli di qualità. Cercate di conservare sempre scontrini e fatture e controllate i prodotti subito appena arrivati a casa, in caso dovesse esserci bisogno di un cambio.

13. Acquisti intelligenti

Tieni sott’occhio i siti di sconti e coupons. Su internet si possono trovare grandi offerte fino al 75% e, ancora meglio, è possibile confrontare i prezzi in maniera facile e immediata. Siti come Cuponation offrono sconti su di un range di prodotti molto vari: dai viaggi, all’elettronica, ai libri. Approfittando di queste offerte si possono provare prodotti nuovi risparmiando.
Come vedete ci sono davvero tantissimi modi per risparmiare, poco a poco, con le piccole cose. E voi? Cosa fate per risparmiare? Lasciate i vostri commenti qui sotto!

Chiara si occupa di on-line marketing e contenuti, crede che il mondo sia pieno di persone interessanti e di opportunitá di crescita, per questo ama viaggiare e lo fa non appena le è possibile. Sul blog di Helpling vi darà consigli su come pulire ad abbellire la vostra casa, proprio come farebbe se fosse la sua.

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Prova Helpling