5 usi alternativi dell’olio d’oliva

5 usi alternativi dell’olio d’oliva

L’olio d’oliva: immancabile condimento delle nostre insalate, elemento vitale della cucina mediterranea, in ogni cucina italiana che si rispetti è un ingrediente che non manca mai. La nostra penisola offre oltre 400 varietà di olive diverse, e l’olio italiano è, insieme a quello spagnolo e greco, uno dei più rinomati al mondo. Che serva per condire, friggere o cucinare, non c’è altro alimento capace di esaltare i sapori in modo salutare, senza alterarli, come l’olio d’oliva.

Avevate mai pensato però di poterlo usare anche in modi alternativi, oltre che per cucinare? Ecco qui una piccola guida per sfruttare al meglio le proprietà e i benefici di questo prodotto speciale:

1. Nutriente per il legno

lucidare-legno-con-olio

Per far risplendere o lucidare i vostri mobili di legno versate dell’olio d’oliva su un panno e passatelo dolcemente sulla superficie da pulire. Potete aggiungere qualche goccia di succo di agrumi per ottenere un composto perfetto per la lucidatura del legno. Se la superficie interessata presenta aloni potete aggiungere un pizzico di sale per eliminare le macchie. Quando avete finito ricordatevi di utilizzare un panno asciutto per rimuovere l’olio in eccesso. Come ci dimostra Tiziana, l’olio è perfetto anche per la pulizia di pavimenti in parquet!

2. Elimina gli odori

Volete eliminare gli odori che provengono dal lavello della cucina? Dopo averlo pulito accuratamente versate qualche goccia di olio d’oliva nello scarico, e per una piacevole profumazione aggiungete dell’olio aromatico. L’olio d’oliva è anche utile per creare dei deodoranti per l’ambiente fai da te. Ad esempio potete posizionare su di una fonte di calore dell’olio d’oliva in un contenitore insieme a qualche goccia  di essenza (eucalipto e menta sono ideali): questo rimedio è perfetto per rimuovere gli odori di fumo! Qui invece trovate altri preziosi consigli per combattere i cattivi odori in casa.

3. Ridate splendore alle piante

lucidare piante con olio

Le vostre piante d’appartamento non hanno più la lucentezza di una volta? Versate qualche goccia d’olio su un fazzoletto e strofinatelo delicatamente sulle foglie, una ad una, in questo modo il verde tornerà a brillare. Inoltre, quando innaffiate le piante aggiungete qualche goccia di olio d’oliva, questo darà loro ulteriore nutrimento.

4. Per rimuovere la colla

Se avete sporcato di colla del materiale di plastica, del cuoio o del tessuto, niente paura, potrete rimuoverla facilmente usando un panno imbevuto d’olio d’oliva strofinato sull’area interessata. Fate però attenzione con i tessuti, un’eccessiva quantità d’olio potrebbe ungerli troppo: asciugate la parte interessata con un foglio di carta assorbente e aiutatevi anche con un panno di cotone bianco per assorbire tutto l’olio, riscaldando la superficie con il ferro da stiro.

5. Per lucidare le scarpe di pelle

lucidare-le-scarpe-di-pelle

Avete delle vecchie scarpe di pelle a cui siete affezionati e non volete buttare, ma con cui non potete presentarvi in ufficio? Usate un batuffolo di cotone imbevuto d’olio d’oliva, passatelo omogeneamente su tutta la superficie delle scarpe et voilà, come nuove!

 

Jessica si occupa di comunicazione e Social Media ad Helpling. Dopo studi in traduzione e giornalismo ed un'esperienza di vita in Inghilterra ha portato a termine un progetto sulla vita degli Sherpa del Nepal. Appassionata di montagna, profondamente innamorata dell'Est, ama raccontare le storie dei nostri Helplings e scoprire tradizioni di luoghi lontani.

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Prova Helpling