Pavimento in legno e parquet: guida per una pulizia accurata

Pavimento in legno e parquet: guida per una pulizia accurata

Anche voi siete amanti del parquet? Di sicuro la pavimentazione in legno ha una suggestività tutta sua: la colorazione naturale del legno dona alla casa un’atmosfera calda e accogliente, inoltre questo materiale possiede proprietá isolanti sia termiche che acustiche, oltre che durezza ed elasticità.

La bellezza ed il fascino del pavimento in legno conferiscono eleganza alla casa, ma allo stesso tempo la scelta del parquet comporta particolare attenzione nella sua cura e manutenzione: spesso infatti si sceglie di utilizzarlo solo in alcune zone della casa, evitando di mettere il parquet in stanze più soggette all’usura, io ad esempio ce l’ho soltanto nelle stanze.

Nonostante la delicatezza di questo materiale, non bisogna pensare che la sua manutenzione sia impossibile: basta adottare pochi accorgimenti ed usare i prodotti adatti per proteggere e pulire il legno. Ecco qui le mie tecniche preferite!

No alla polvere

Il primo passo per mantenere un parquet sempre pulito è dedicare la giusta attenzione: lasciare che la polvere si accumuli lo farà sembrare più sporco, dando l’impressione di dover usare prodotti specifici regolarmente. Cercate invece di spolverare più spesso, semplicemente con dei panni antistatici che attirano la polvere o con la scopa o l’aspirapolvere. Ricordatevi di usare solo setole morbide per evitare graffi!

Passa la polvere

Manutenzione regolare

È fondamentale ricordarsi che prodotti troppo aggressivi potrebbero danneggiare il parquet: evitate prodotti a base di alcool o candeggina, così come il contatto troppo intenso con l’acqua, perché questo potrebbe alterare il legno (non solo la sua colorazione, ma l’umidità comporta anche il gonfiarsi e restringersi del materiale). Utilizzate un panno morbido leggermente inumidito con acqua tiepida e ricordatevi di asciugare accuratamente, perché piccolo residui d’acqua potrebbero insidiarsi tra le fessure.

Lucidare il parquet

Alcuni prodotti che usiamo solitamente in cucina come vino, birra o latte possono danneggiare il parquet, se le macchie non vengono trattate subito. Anche l’olio d’oliva può essere “pericoloso”, ma allo stesso tempo possiede delle proprietà lucidanti e nutrienti per il legno. Usatene una piccola quantità su di un panno morbido o diluitelo con aceto di mele anziché la classica cera, per dare luce e luminosità alle superfici. Anche il tè verde va benissimo: fatene un infuso, lasciate raffreddare e poi imbevete un panno morbido per lucidare.

olio per lucidare

Il bicarbonato, sempre infallibile alleato

Questo ingrediente utilissimo per quasi ogni macchia, può essere usato anche per pulire e mantenere il parquet. Potete usarlo contro le macchie d’olio, cospargendo la superficie interessata e lasciando agire per una buona mezz’ora e poi rimuovendo la polvere rimasta, che nel frattempo avrà assorbito l’olio. Il bicarbonato è utile anche per i segni lasciati dalle scarpe: applicate il bicarbonato alla zona interessata e spruzzatelo poi con una soluzione di acqua e aceto: lasciate agire e rimuovete il tutto con un panno o una spugna per un risultato perfetto!

pulire il parquetLotta agli aloni

Alcune macchie lasciano residui anche una volta che sono state rimosse: per combattere gli aloni potete ricorrere alla cera d’api naturale, imbevendo un batuffolo e strofinando la parte interessata o applicare della segatura dopo un lavaggio con acqua e sapone. Provate a diluire uno dei miei detersivi fai da te per renderlo efficacissimo detergente per pavimenti!

Prevenire è meglio che curare

Ricordatevi che anche l’azione dell’aria e dell’ambiente possono avere effetti sul parquet: se avete dei tappeti, ricordatevi di muoverli regolarmente per lasciar respirare la superficie di legno. Proteggete il parquet dai graffi applicando i feltrini ai vostri mobili, soprattutto alle sedie, e usate sempre pantofole o pattine quando siete in casa.

E voi? Come vi prendete del vostro pavimento in legno? Condividetelo con noi nella sezione dei commenti qui sotto!

Chiara si occupa di on-line marketing e contenuti, crede che il mondo sia pieno di persone interessanti e di opportunitá di crescita, per questo ama viaggiare e lo fa non appena le è possibile. Sul blog di Helpling vi darà consigli su come pulire ad abbellire la vostra casa, proprio come farebbe se fosse la sua.

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Prova Helpling