Pulizie di primavera! E’ tempo di idee, liste e consigli

Pulizie di primavera! E’ tempo di idee, liste e consigli

Anche quest’anno, come ogni anno, siamo di fronte al grande dilemma: come superare lo scoglio delle pulizie di primavera? Meglio affrontare il problema di petto, concentrando tutte le faccende in un solo weekend, oppure è preferibile preparare un elenco di attività da “diluire” nel tempo?

In realtà, grazie a Helpling, la scelta può diventare estremamente semplice: prenota un addetto alle pulizie sulla piattaforma e preoccupati solo di predisporre i materiali e di preparare una bella lista da consegnare al tuo colf!

La lista delle pulizie

Da cosa si parte per decidere quali faccende inserire nell’elenco? Sicuramente tre sono gli elementi più importanti:

  • Creare un ambiente ordinato e pulito per accogliere amici e parenti durante le festività di primavera.
  • Dare spazio alla luce del sole! E, quindi, fare splendere vetri e porte-finestre e rinfrescare tende e tendaggi.
  • Occuparsi anche di se stessi e cogliere l’occasione per riorganizzare armadi e cassetti, eliminando quello che non serve più.

I consigli dei colf

Una volta stabilite le priorità, è tempo di raccogliere attrezzi e prodotti e predisporre il tutto per l’arrivo dell’addetto.

Ci sono alcune piccole regole da non dimenticare, però, per assicurarsi i migliori risultati:

  • I vetri non si puliscono nelle giornate troppo soleggiate! Perché? Il calore del sole fa asciugare i vetri troppo rapidamente, mentre la pulizia è ancora in corso, e fa formare i fastidiosissimi aloni.
  • Il mocio è il regno dei germi. Prima di iniziare le pulizie di primavera, preparalo lavandolo a 60°C in lavatrice, in modo da eliminare ogni traccia di batteri e sporco dimenticato!
  • Ricorda che, per ottenere risultati ottimali, i detergenti vanno utilizzati con l’acqua fredda: l’acqua calda, infatti, rischia di modificare i principi attivi dei prodotti, rendendoli meno efficaci.

Errori nelle pulizie di primavera

E per finire…

Come sempre, quando si parla di pulizie di primavera, ci sono alcuni particolari che rischiano di passare inosservati e di rimanere nel dimenticatoio.

Quali sono le faccende che finiscono più spesso in fondo alla lista fino ad essere completamente dimenticate?

  • La tenda della doccia! Anche se i nostri corpi diventano puliti sotto la doccia, la tenda è un vero e proprio ricettacolo di batteri: è importante lavarla in lavatrice almeno una volta al mese a 30°C.
  • I cuscini contengono circa 400 mila acari! Anche in questo caso un buon lavaggio in lavatrice a 60°C può essere la soluzione perfetta per garantirti sonni (e sogni) migliori.

E’ tutto chiaro? Pronti per organizzare le migliori pulizie di primavera degli ultimi anni? I partner di Helpling aspettano solo la tua prenotazione!

Giulia si occupa di contenuti e social media e ama parlare con ogni tipo di persona per scoprire curiosità e piccoli trucchi che possano aiutare a migliorare la vita di tutti i giorni. Sul blog di Helpling vi racconterà quello che impara dalle persone che incontra e vi darà consigli per gestire al meglio la vostra casa e i vostri oggetti preferiti.

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Prova Helpling